Una web app per l’enoturista locale, Astinnova alle giornate del turismo

L’adozione di internet e le nuove tecnologie, dai motori di ricerca, ai social network fino dispositivi mobili hanno cambiato i processi e gli strumenti di conoscenza e di acquisto delle persone. Il consumatore dispone di molti strumenti e diventa un attore: ricerca le opinioni degli altri consumatori dei prodotti e servizi di suo interesse, comunica direttamente, esprime pareri e suggerimenti, entra in relazione e condiziona la community di persone con cui ha in comune gli stessi gusti. Il rapporto Censis sulla Comunicazione dei giorni scorsi conferma la mutazione di un contesto sociale che riverbera le sue conseguenze sull’economia.

Dal punto di vista economico il valore di un prodotto ha che fare con le informazioni, le conversazioni e gli strumenti che accompagnano quel prodotto (quel brand, quel territorio).

Il potere del passaparola si accresce esponenzialmente attraverso una comunicazione che viaggia orizzontalmente. Se questo è vero le attività che attengono alla generazione del valore passano per una articolata presenza del brand sul web, l’interazione con gli utenti-consumatori e la costruzione di una buona reputazione online e l’integrazione.

Parlerà di questo Astinnova alla XII edizione Giornate del turismo che si tengono ad Asti e sono incentrate sul tema “Valorizzazione del patrimonio culturale e promozione del turismo: politiche di innovazione e applicazioni tecnologiche”

Martedì 26 novembre alle 10.30 presso il polo universitario Asti Studi Superiori in Piazzale De André ad Asti, Astinnova interviene alla sessione dedicata a “Innovazione nella promozione turistica, competitività delle imprese e made in Italy” con la relazione “Generare valore: dai cerchi nel grano alle web app per l’enoturismo”. Muovendo dal contesto digitale Astinnova propone una possibile applicazione al settore enoturistico locale con attività e uno strumento (un prototipo di web app) per generare un punto di contatto tra consumatori e produttori vitivinicoli (e operatori di promozione territoriale).

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone