LinuxDay anche ad Asti: la giornata del software libero tra laboratori, makers e libertà digitali

Sabato 24 ottobre 2015 LinuxDay fa tappa ad Asti per la prima volta grazie alla collaborazione di Astinnova con Progetto Radis, Digital Champions e Asti Studi Superiori.

Si tratta della principale manifestazione italiana dedicata a GNU/Linux, al software libero, alla cultura aperta ed alla condivisione: arrivata alla sua 15° edizione mondiale prevede decine di eventi in tutta Italia con centinaia di volontari coinvolti e migliaia di visitatori per celebrare insieme la libertà digitale.

Il ritrovo astigiano è fissato dalle 10 in poi al Centro Culturale San Secondo, in via Carducci 24, con accesso libero. In programma una densa mattinata rivolta completamente a chi di Linux e di software libero sa poco o nulla: non manca l’occasione di poter vedere all’opera alcuni makers alle prese con la scheda Arduino e Raspberry, scoprire le varie distribuzioni di Linux e fare una chiacchierata su libertà digitali, openness e free software.

Ecco il programma della giornata al Centro San Secondo.
L’accesso al Linux Day è libero e gratuito!

10.00 – 10.30 Accoglienza e benvenuto degli organizzatori
Due chiacchiere per conoscerci, una mezz’oretta per aspettare i ritardatari

10.30 – 11.00 Presentazione del Linux Day e del programma della giornata
Cos’è il LinuxDay? Ma soprattutto, cos’è GNU/Linux? Una introduzione al free software e al mondo del pinguino

11.00 – 13.30 Laboratorio LinuxDay#Asti
A scelta:

  1. Open… qualcosa: tavola rotonda aperta per capire cos’è l’open in ogni declinazione (source, data, journalism). In collaborazione con i Digital Champion di Asti e provincia
  2. SO di Linux: una distribuzione Linux per la didattica
  3. Laboratorio didattico: LTSP con Thin Client Raspberry
  4. Disabilità: software e hardware per disabili
  5. Laboratorio “makers”: realizzazione di un prototipo di interazione tra Arduino/Raspberry
  6. Installare Linux: overview delle varie distribuzioni con spiegazione su come reperirle e installarle
  7. Alternativa opensource : mai sentito parlare di LibreOffice, Gimp, Inkscape, Scribus, Thunderbird? NO?!?!? Nessun problema, rimediamo subito!

13.30 – 14.30 Eravamo quattro amici al bar
Pausa pranzo libera (a casa, al bar o al ristorante… da qualche parte insomma)

14.30 – 16.00 Pomeriggio di networking (per gli irriducibili)

Un intero pomeriggio dedicato a chi vuole saperne di più, installare Linux sul proprio pc o semplicemente rimanere con noi a chiacchierare di free software e innovazione.

Per info: http://linuxdayasti.meteor.com/

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone